La Rabbia a Cosa Serve e Come Gestirla

rabbia come gestirla

Recensisci questo articolo

La rabbia è un emozione che ti sarà capitato di provare varie volte nella vita, tutti noi la sperimentiamo e per vari motivi.

Ma alcuni di noi in misura tanto maggiore, da arrivare al punto di perderne il controllo, con tutte le conseguenze che ne seguono per la salute, la qualità della vita e delle relazioni.

Viene erroneamente catalogata tra le emozioni negative anche se in realtà come tutte le altre emozioni, assolve ad una specifica funzione ed è sano e importante che ci sia.

È molto utile per il proprio benessere saperla utilizzare in modo adeguato.

Ciò consente infatti di avere molti più vantaggi nella gestione dei rapporti interpersonali, sia con persone vicine che con quelle esterne al nucleo familiare, e stare anche meglio per ciò che concerne la salute.

Oggi voglio parlarti proprio di questo, e aiutarti a comprendere come fare.

Innanzitutto vediamo a cosa serve la rabbia

Questa emozione si innesca quando percepiamo che è avvenuta la violazione di un nostro diritto, o per la presenza di un ostacolo al raggiungimento dei nostri obiettivi.

Alcuni eventi che possono suscitare rabbia:

  • Ricevere degli insulti
  • Essere minacciati fisicamente o verbalmente
  • Non riuscire a raggiungere i propri obiettivi
  • Essere vittima di ingiustizie
  • Essere trattati male o essere costretti a fare qualcosa contro la propria volontà
  • Essere traditi
  • Sentire di essere stati usati
  • Essere criticati
  • Non essere apprezzati dagli altri

Se questa emozione non ci fosse, non saremmo in grado di attivarci in modo da far rispettare i nostri diritti, o non saremmo in grado di agire. In quanto la rabbia spinge all’azione, in modo da superare gli ostacoli che si frappongono tra noi e il nostro obiettivo.

La rabbia è un emozione molto utile, se non la provassi saresti letteralmente in balia delle ingiustizie e non faresti nulla per difenderti ne per far valere i tuoi diritti e bisogni.

Dietro l’emozione della rabbia ci sono infatti i tuoi bisogni, le tue esigenze a volte anche i tuoi sogni non realizzati, che come vedremo andrebbero manifestati tramite altre vie più adeguate.

A volte però non si riesce a farlo, e la rabbia può divenire una modalità alternativa sempre pronta all’uso.

La rabbia diviene qualcosa di poco funzionale in due casi:

  • quando non viene ascoltata e quindi non espressa affatto (rabbia repressa)
  • quando viene espressa troppo ed in modo eccessivo (attacchi di rabbia)

Tra questi due aspetti che chiaramente rappresentano i due opposti, c’è una giusta via di mezzo, dove è possibile esprimere in modo equilibrato ciò che si prova.

Continua…

Dott.ssa Monia Ferretti - Psicologa Psicoterapeuta

L’aspetto che più amo della mia professione è poter essere utile agli altri, vedere una persona che soffre, riprendere in mano la propria vita e tornare a sorridere è una cosa bellissima.

Latest posts by Dott.ssa Monia Ferretti - Psicologa Psicoterapeuta (see all)

Tags

One comment

  • Mayra Mercedes Corcino /

    Sono molto interessata a capire come gestire le mie emozioni, perché sto traversando per una situazione molto delicata di separazione con tre bambini e non ho una stabilità economica ; ho paura di non farmela e come spiegato prima lei, come si fa a restare tranquilla e non andare in panico? Magari mi possa rispondere. ? grazie mille.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

top