Come Essere Felici: La Ricerca Della Felicità

come essere felici

Come essere felici? chi non desidera la felicità?

Tutti noi ogni giorno la cerchiamo attivamente…

Ognuno ha una propria idea in merito. Se chiedessimo a più persone di dire cos’è la felicità, e cosa le rende felici otterremmo le risposte più disparate.

Due delle convinzioni più diffuse sono:

  • Che la felicità dipenda dal possedere determinate cose (benessere materiale, posizione sociale, bellezza)
  • Che la felicità sia legata al raggiungimento di qualcosa (sarò felice quando avrò ottenuto…)

La frase i soldi non fanno la felicità è un modo di dire oramai abusato!

È chiaro che il benessere materiale aiuta, e che è importante avere una condizione che permetta di vivere con tranquillità, sapendo di avere i mezzi necessari. Se non è così subentra un vero e proprio malessere!

Tuttavia studi condotti su persone che hanno avuto grandi vincite,dimostrano che superata la fase euforica iniziale ciò non rende affatto più felici. Anzi persone che improvvisamente hanno vinto grosse somme di denaro ma non pronte a gestirle, hanno sviluppato un vero e proprio malessere all’idea di perdere i soldi improvvisamente guadagnati. Oppure in pochi anni hanno perso tutto tornando alla condizione iniziale se non peggio!

Inoltre studi hanno dimostrato che possedere beni di lusso può farci sentire più soddisfatti della nostra vita, ma ciò non significa che questa sia più piacevole. L’emozione di acquistare un auto costosa o un televisore da 50 pollici svanisce rapidamente, e ciò che rimane è solo l’orgoglio di possedere tali oggetti.

La Ricerca della Felicità

Inoltre spesso viviamo la felicità ponendola nel futuro, SARO’ FELICE QUANDO… Questo significa che fintanto non avrò ottenuto ciò che desidero (il lavoro dei miei sogni, una certa posizione sociale, avere una casa più grande, ecc.) non potrò concedermi di essere felice!

Felicità

Questa convinzione è illusoria e soprattutto non consente di vivere con soddisfazione il presente, l’unica vera dimensione che ogni giorno viviamo e sulla quale possiamo agire!

A volte ce ne dimentichiamo e alcuni di noi vivono:

  • nel passato (cosa è accaduto, cosa ho perso…) e questo potrebbe portare a provare frustrazione, tristezza e se non superata nel tempo ad un vero e proprio ritiro depressivo
  • nel futuro (cosa mi serve per essere felice, cosa voglio ottenere, come dovrebbe essere la mia vita ideale…) e questo potrebbe portare a provare ansia, rabbia, frustrazione, se si tratta di qualcosa che si ha difficoltà a raggiungere

Piuttosto che nel qui e ora (COSA POSSO FARE IN QUESTO MOMENTO PER ESSERE FELICE CON QUELLO CHE HO!)

“La felicità non si trova, si crea. La felicità non dipende da ciò che ci manca, ma dal modo in cui ci serviamo di ciò che possediamo.”

Arnaud Desjardins

Come Essere Felici

Un ulteriore aspetto è che vivendo la felicità in un’ottica futura, possiamo solo immaginare come sarà, cosa proveremo… e la realtà non corrisponde mai alla fantasia!

Spesso ci si rende conto che quando qualcosa che abbiamo molto atteso si verifica, la nostra reazione non è come l’avevamo immaginata, e soprattutto superati i primi momenti di euforia rientra tutto nella norma e nella solita routine.

Ciò avviene per un motivo ben preciso, uno dei più grandi nemici della felicità è l’abitudine. Inizialmente tutto ciò che è una novità provoca un certo entusiasmo, ma dopo poco tempo ci si abitua,e quella stessa situazione non ci fa più sentire entusiasti, ma diventa scontata.

Ti sarà capitato probabilmente…

Di acquistare un auto nuova, i primi giorni sei entusiasta, poi col passare del tempo non ci fai più caso…

Conosci una nuova persona con cui apri un rapporto, inizialmente provi delle emozioni molto intense che nell’arco di qualche mese cambiano, …non in senso negativo ma non provi più l’euforia iniziale…

Tutto ciò è normale, avviene semplicemente che ci si abitua alla situazione!

Come essere felici e sereni?

Sembra sia importante:

  • Avere buoni rapporti interpersonali (avere relazioni gratificanti, buoni amici, vivere in coppia)
  • Mantenersi attivi e avere degli interessi (è ciò che facciamo a renderci felici)
  • Dedicare più tempo a se stessi
  • Concentrare la propria attenzione su ciò che si ha e non su ciò che non si ha (essere grati per ciò che si possiede)
  • Credere (le persone che coltivano un credo religioso dichiarano di essere più felici)
  • Sembra inoltre società e cultura possano avere un ruolo di rilievo nella percezione della felicità, attraverso l’importanza che assegnano alle emozioni positive e alle convinzioni su quali vie seguire per raggiungere uno stato di benessere.

La ricerca della felicità… 3 aspetti essenziali

  • Innanzitutto occorre indossare una diversa lente per osservare la situazione.

E non vedere la felicità come qualcosa da rincorrere, ma imparare a coltivarla iniziando ad apprezzare innanzitutto quello che si ha. Ad apprezzare ogni cosa e non dare nulla per scontato (essere in salute, l’amore del nostro partner e dei nostri figli, il nostro lavoro, i nostri amici, ecc.) perché nulla ci è dovuto!

“Bisognerebbe rendere edotti gli uomini della felicità ch’essi ignorano, anche quando ne godono”

Montesquieu

  • Imparare a stare nel presente, questo è l’unico momento su cui possiamo realmente agire!

Fai ciò che puoi con ciò che hai, li dove ti trovi

Theodore Roosvelt

Oggi possiamo mettere le basi per costruire un po’ alla volta il nostro futuro. Ma occorre sempre mantenere lo sguardo sul qui ed ora.

Ti faccio un esempio: se vuoi recarti in un determinato luogo, è chiaro che la tua testa sarà concentrata sull’obiettivo. Tuttavia per poterci arrivare il tuo sguardo e la tua attenzione sono anche focalizzati sul qui ed ora, sul percorso, sulla strada che occorre fare per arrivarci.

Se non guardi e non fai attenzione a dove vai, non arriverai al tuo obiettivo. Nella vita vale lo stesso principio!

  • È ciò che facciamo a renderci felici. Ogni giorno per stare bene abbiamo bisogno di vivere nel cosiddetto stato di flusso.

E cioè essere impegnati in attività non troppo difficili in quanto ciò causerebbe stress, né troppo facili perché ciò causerebbe noia.

E dedicarci anche a qualcosa che ci piace e ci fa stare bene!

Tutto si gioca qui ed ora!

Sono molte le vicissitudini che ogni giorno ci troviamo ad affrontare alcune piacevoli altre meno! Ma anche nelle situazioni più complesse è possibile trovare una scintilla per ripartire ed essere felici.

Come psicologo oltre al servizio online, ricevo in studio a Padova e Treviso e da più di 12 anni ascolto ed aiuto persone concretamente ad uscire da situazioni difficili, e riprendere in mano la propria vita.

In condizioni di bisogno e sofferenza posso aiutarti ed accompagnarti in tal senso, verso una nuova consapevolezza ed un rinnovato benessere.

Dott.ssa Monia Ferretti

Come Essere Felici: La Ricerca Della Felicità
4.6 (91.43%) 21 vote[s]

Entriamo in contatto

Richiedi Una Consulenza

 

Dott.ssa Monia Ferretti - Psicologa Psicoterapeuta

L’aspetto che più amo della mia professione è poter essere utile agli altri, vedere una persona che soffre, riprendere in mano la propria vita e tornare a sorridere è una cosa bellissima.

Latest posts by Dott.ssa Monia Ferretti - Psicologa Psicoterapeuta (see all)

Tags

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

top